Omar Forlini

bmw-3er
Tra le BMW, dati di vendita alla mano, la Serie 3 è la più apprezzata, non solo tra le berline di questo marchio tedesco, tra tutte quelle presenti sul mercato italiano. La vettura della casa dell’elica è riuscita ad imporsi nel segmento D e a conquistare cuore e portafogli degli automobilisti italiani grazie all’invidiabile comfort alla trasversalità che è in grado di offrire (il modello è disponibile sia nella variante 4 porte che in quella Station Wagon Touring).
Un auto che si può trovare tra l’usato con pochi chilometri, oppure già immatricolata, ancora da mettere su strada, una berlina adatta alle lunghe percorrenze, confortevole, nonostante la presenza della trazione posteriore (o integrale) che riduce lo spazio destinato ad un terzo passeggero sul divano posteriore.
Apprezzabile anche la compattezza del veicolo, grazie a dimensioni esterne che superano di poco i 4.60 metri ed un bagagliaio discretamente capiente. Notevoli le finiture, i pannelli della carrozzeria sono assemblati a meraviglia, identico discorso per le finiture degli interni.
Allestimenti, ben 6 quelli previsti. L’entry level include: accensione senza inserimento della chiave con tasto Start & Stop, cerchi in lega, airbag laterali, frontali e a tendina, fendinebbia, indicatore pressione gomme, fissaggio Isofix per i sedili posteriori laterali, ingresso audio aux-in, l’interfaccia Bluetooth per smartphone e USB, radio BMW Professional dotata di monitor a colori da 6,5” HD con lettore CD/MP3, sei altoparlanti e iDrive. Più ricca la variante Sport, che dota la berlina di: volante sportivo in pelle, fari allo xeno, sedili sportivi anteriori e paraurti posteriore. L’allestimento business (disponibile esclusivamente con cambio automatico e propulsori diesel con una potenza inferiore ai 200 cavalli), offre: sensori di parcheggio posteriori, navigatore, specchio retrovisore interno auto anabbagliante, specchietti retrovisori esterni autoanabbaglianti e sensore luci e pioggia. Il Luxury offre invece: fari allo xeno, navigatore, climatizzatore automatico bizona, volante sportivo in pelle e finiture cromate per paraurti posteriore, prese d’aria centrali e laterali, terminale di scarico e calandra. Si continua con l’allestimento Msport che propone fari allo xeno, cerchi in lega M da 18 pollici, interni in tessuto Hexagon e Alcantara, sedili sportivi anteriori, l’assetto sportivo M (non disponibile per Active Hybrid 3), pacchetto aerodinamico M, volante sportivo M, shadow-line lucida BMW Individual, rivestimento interno del padiglione in colore antracite BMW Individual e calandra con listelli verticali in tinta nera lucida. Infine troviamo la sportivissima BMW M3 la cui dotazione di serie include l’accensione senza inserimento chiave con tasto Start & Stop, Air Breather laterali, airbag frontali, a tendina e laterali l’assetto sportivo dotato di taratura specifica M, climatizzatore automatico bizona, cerchi in lega da 18 pollici, cruise control con funzionalità freno, fari anteriori a Led adattivi, differenziale autobloccante attivo a controllo elettronico, fissaggio Isofix per i sedili posteriori laterali. Oltre ad essere dotata di impianto frenante BMW M in Compound dotato di dischi forati ed autoventilanti, l’ingresso audio aux-in nella consolle centrale, l’interfaccia vivavoce Bluetooth e USB, il sistema M Drive provvisto di tasti di selezione rapida settaggi impostati. Il navigatore BMW Connected Pro, invece è provvisto di monitor da 8,8”, terminali di scarico cromati doppi e il volante sportivo M rivestito in pelle dotato di comandi multifunzione per audio/smartphone e cruise control.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “Cerchi una BMW Serie 3 in occasione? La sesta generazione di questo modello è l’ideale…